Testata sito Partecipa e Vinci! Home page di Paternità Oggi
     
 Email:
  
 Password:
  
  
Home Page > PATERNIT└ > Articolo Inserito il  30/04/2013

Vacanze con i figli, quali sono le migliori localitÓ per famiglie?  
PaternitÓ Oggi - Vacanze con i figli, quali sono le migliori localitÓ per famiglie?

Le vacanze in famiglia sono momenti fondamentali per la cementificazione dei rapporti genitori-figli. Gli impegni di lavoro, la scuola, la frenesia della vita quotidiana rendono sempre più difficili questi rapporti e spesso le vacanze rappresentano gli unici momenti sereni da trascorrere tutti insieme.

Quando si progetta una vacanza con i figli la prima cosa a cui pensare è il divertimento dei bambini o dei ragazzi, condizione indispensabile per una vacanza rilassante e divertente anche per i genitori.

Diventa, quindi, fondamentale in questa ottica la scelta della località giusta, poiché non tutte le mete sono uguali e non tutte le strutture ricettive hanno le stesse peculiarità e offrono gli stessi servizi. Se si hanno bambini molto piccoli, ad esempio, le vacanze più indicate sono quelle in montagna e in particolare quelle in Val Gardena. La Val Gardena, infatti, può vantare una lunga tradizione di località turistica per famiglie con strutture ricettive a misura di bambini.

Anni e anni di esperienza e richieste da parte dei papà e delle mamme, hanno portato alla nascita di veri e propri hotel specializzati ad accogliere le famiglie, come il Cavallino Bianco che è un hotel per bambini in Alto Adige, dove anche i genitori potranno godersi le meritate vacanze in pieno relax insieme ai propri figli.

Sia che si scelga una località di montagna o che si preferisca una vacanza al mare, la gamma di possibili attività da fare insieme ai propri figli per rinsaldare il rapporto è quasi illimitata. Dalle passeggiate tra i boschi o sulla spiaggia fino agli sport di squadra, i momenti di condivisione sono numerosissimi.

Le strutture specializzate in vacanze familiari, inoltre, organizzano numerose attività ed escursioni per tutta la famiglia pensate appositamente per rispondere alle esigenze di divertimento di genitori e figli. Questi momenti sono importantissimi per risaldare il rapporto padre figlio, oltre al benessere generale di tutta la famiglia.

Le strutture destinate a ospitare le vacanze in famiglia devono per forza di cose rispondere a determinate esigenze di spazio e di organizzazione. Che si tratti di alberghi, camping o agriturismi, queste strutture per famiglie devono garantire stanze con culle per bambini, ristoranti con menù specifici per i più piccoli, la presenza di un mini-club e un servizio di babysitteraggio.

Fondamentale, inoltre, è la vicinanza alla spiaggia o ai sentieri di montagna e l’organizzazione di attività ludiche che coinvolgano tutta la famiglia e consentano ai genitori e ai figli di fare attività insieme quando lo desiderano.  L’organizzazione delle vacanze con i figli non è un’impresa semplice, occorre pianificare tutto nei minimi dettagli, assicurarsi che la località e la struttura ricettiva siano a misura di bambini e soprattutto conciliare le esigenze di grandi e piccoli.

Una fatica che, però, viene ripagata dalla possibilità di trascorrere più tempo con i propri bambini migliorando il rapporto genitore-figli che lo stress, l’impegno nell’educazione dei figli, la vita quotidiana spesso rischiano di far passare in secondo piano.



PaternitÓ Oggi
Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere aggiornato
sulle news del sito e sulle novitÓ dell'Associazione PaternitÓ Oggi!






Ultimi 10 articoli di paternitaoggi.it
Il parto in casa: 10 domande da porre, prima di prendere una decisione
Il parto in casa: 10 domande da porre, prima di prendere una decisione
PapÓ mi rifaccio le tette! No, tu no!
Papà mi rifaccio le tette! No, tu no!
A quanto pare i genitori hanno anche questa colpa!
A quanto pare i genitori hanno anche questa colpa!
Attenzione ad offendere un ragazzo perchŔ insulti anche i genitori
Attenzione ad offendere un ragazzo perchè insulti anche i genitori
Sei un genitore creativo?
Sei un genitore creativo?