Testata sito Partecipa e Vinci! Home page di Paternità Oggi
     
 Email:
  
 Password:
  
  
Home Page > NEWS > Articolo Inserito il  17/03/2010

Per novembre 2010 si prevedono tante nascite  
PaternitÓ Oggi - Per novembre 2010 si prevedono tante nascite

Cene romantiche, regali preziosi e serate speciali alleate della 'cicogna'. "Quest'anno, in occasione della festa degli innamorati, attendiamo un boom di concepimenti nella Penisola, nonostante l'assenza di luna". Parola di Italo Farnetani, pediatra di Milano che ha esaminato i dati relativi ai concepimenti di San Valentino dal 1999 al 2009. "Normalmente non si tratta di uno dei periodi più fertili dell'anno, ma questa volta prevedo numerose nascite concentrate nel prossimo mese di novembre, complice la temperatura, il calendario e il 'fattore umano'", dice l'esperto all'ADNKRONOS SALUTE.

Era dal '99 che la festa degli innamorati non 'cadeva' di domenica. "Quest'anno la luna nuova - dice il pediatra, autore del volume 'Da zero a tre anni. Cura il tuo bambino e aiutalo a crescere' (Mondadori) - si tradurrà in un cielo buio, dunque il fotoperiodo non sembrerebbe alleato dei concepimenti, anche se forse il romanticismo ne gioverà. Ma il freddo previsto sulla Penisola - prosegue Farnetani - indurrà molte persone a restare a letto più a lungo. E questo, insieme al romanticismo del clima di festa, si tradurrà in una maggior frequenza dei rapporti. Le basse temperature sono alleate della fertilità, per lui e per lei. Inoltre, il fatto che San Valentino cada in uno dei giorni 'caldi' del Carnevale favorirà la spinta delle coppie a festeggiare la ricorrenza nell'intimità", prevede il pediatra.

Insomma, il 'fattore umano' potrebbe rivelarsi un potente alleato della cicogna. Ma in quali città sarà più facile avere un 'bebè di san Valentino'? Secondo Farnetani, che ha esaminato i dati sulle nascite mensili dal '93 ad oggi, confrontandoli con le temperature previste per la giornata di domenica, le tre 'città della cicogna' il 14 febbraio saranno "Gorizia, Siracusa e Cagliari".

"L'analisi ha permesso di rilevare anche una certa costanza di queste tre città nel totalizzare il punteggio massimo. Inoltre - aggiunge Farnetani - sono andato a valutare in particolare i risultati del 2004, anno in cui la festa degli innamorati cadeva di sabato, dunque un altro giorno di festa". Ebbene, le tre città identificate sono quelle che, negli anni, totalizzano regolarmente il picco di concepimenti a San Valentino.

"Esaminando il territorio provinciale dei tre centri individuati, possiamo dire che ad aggiudicarsi il massimo punteggio nell'area di Gorizia, cioè 4 cicogne, sono le cittadine di Monfalcone e Staranzano, mentre Gorizia stessa si ferma a 3 cicogne. Invece in Sicilia il record spetta ad Augusta, Noto e Rosolini, con Siracusa e Pachino ferme a 3 cicogne e Avola a 2. Infine nella provincia di Cagliari 4 cicogne spettano ad Assemini e Quartuccio, 3 a Selargius e 2 a Quartu Sant'Elena".

Insomma, dati alla mano, secondo Farnetani in questi centri sarà più facile che la festa degli innamorati porti alla coppia un bebè in arrivo. "A metà novembre - conclude il pediatra con un sorriso - ne vedremo delle belle".

Fonte: adnkronos.com



PaternitÓ Oggi
Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere aggiornato
sulle news del sito e sulle novitÓ dell'Associazione PaternitÓ Oggi!






Ultimi 10 articoli di paternitaoggi.it
Il parto in casa: 10 domande da porre, prima di prendere una decisione
Il parto in casa: 10 domande da porre, prima di prendere una decisione
PapÓ mi rifaccio le tette! No, tu no!
Papà mi rifaccio le tette! No, tu no!
A quanto pare i genitori hanno anche questa colpa!
A quanto pare i genitori hanno anche questa colpa!
Attenzione ad offendere un ragazzo perchŔ insulti anche i genitori
Attenzione ad offendere un ragazzo perchè insulti anche i genitori
Sei un genitore creativo?
Sei un genitore creativo?