Testata sito Partecipa e Vinci! Home page di Paternità Oggi
     
 Email:
  
 Password:
  
  
Home Page > PATERNIT└ > Articolo Inserito il  17/04/2011

PapÓ orso non la smette di riempire di coccole la sua piccola orsa di quattro mesi in uno zoo russo  
PaternitÓ Oggi - PapÓ orso non la smette di riempire di coccole la sua piccola orsa di quattro mesi in uno zoo russo

Sta appassionando tutto il mondo, la storia dell’orso bruno innamorato cosi tanto della sua piccola cucciola, da non stancarsi mai di coccolarla. I due orsi, al centro dell’attenzione, vivono in uno zoo in Russia. La cosa più affascinante è senz’altro questo comportamento insolito per gli animali, visto che gli orsi generalmente lasciano che i cuccioli crescano e vengano accuditi dalle madri. Ma per l’orso Balu non è così, è lui il papà orso che vuole dedicare tutti i momenti di gioco e di tenerezza alla sua figlia Diva di soli quattro mesi.

La tiene in braccio come se fossero delle persone vere, mentre la madre Masha, in disparte, li osserva, contenta. Il personale stesso dello zoo russo è rimasto affascinato e allo stesso tempo sorpreso dal comportamento affettuoso e insolito dell’orso nei confronti della sua piccola orsa.
L’orso Balu va contro tutte le leggi della natura ed è molto premuroso e affettuoso con la piccola orsa – è quello che ha dichiarato la stessa Aseidulina Elena, direttrice dello zoo che ha scattato le foto agli orsi mentre si scambiavano queste dolci tenerezze.

I due orsi genitori, Balu e Masha, vivono nello zoo dal 2002 dopo essere stati salvati dalle trappole dei bracconieri. I custodi dello zoo hanno notato che Balu ha assunto totalmente i ruoli che tradizionalmente spettano alla femmina degli orsi bruni, tra cui insegnare ai giovani cuccioli i pericoli del mondo.

È stato il papà Balu ad insegnare alla piccola Diva a nuotare, mentre la madre li osservava molto tranquillamente, ben fiduciosa dell’operato del suo compagno. E quando Balu non può sostituire totalmente Mashda, come nel momento di dar la pappa a Diva, il papà impaziente si mette da parte aspettando il suo turno per giocare con la sua piccola orsacchiotta. Senza ombra di dubbio ancora una volta gli animali sono stati capaci di dimostrare di avere dei sentimenti come quelli umani, se non di più.

Guarda la foto su tuttogratis.it

Tags associati all'articolo Tags:  paternitàanimalicuriosità 


PaternitÓ Oggi
Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere aggiornato
sulle news del sito e sulle novitÓ dell'Associazione PaternitÓ Oggi!






Ultimi 10 articoli di paternitaoggi.it
Il parto in casa: 10 domande da porre, prima di prendere una decisione
Il parto in casa: 10 domande da porre, prima di prendere una decisione
PapÓ mi rifaccio le tette! No, tu no!
Papà mi rifaccio le tette! No, tu no!
A quanto pare i genitori hanno anche questa colpa!
A quanto pare i genitori hanno anche questa colpa!
Attenzione ad offendere un ragazzo perchŔ insulti anche i genitori
Attenzione ad offendere un ragazzo perchè insulti anche i genitori
Sei un genitore creativo?
Sei un genitore creativo?