Testata sito Partecipa e Vinci! Home page di Paternità Oggi
     
 Email:
  
 Password:
  
  
Home Page > CURIOSIT└ > Articolo Inserito il  05/10/2010

Padre e figlia si ritrovano dopo 25 grazie a Facebook  
PaternitÓ Oggi - Padre e figlia si ritrovano dopo 25 grazie a Facebook

Da più di 25 anni cercava sua figlia per tutti gli Stati Uniti. James Boyd non l'aveva mai vista, mai incontrata, nemmeno una fotografia, da quando l'ex moglie rimase incinta.

Grazie al popolare social network Facebook, James ha ritrovato la sua "bambina", Stephanie Brumlow lo scorso lunedì. "Erano dodici anni che davo la caccia a mio padre", ha raccontato la studentesse, "senza l'aiuto della rete non lo avrei mai più incontrato". La ragazza non sapeva neanche che aspetto avesse suo padre, soltanto una piccola foto sbiadita, risalente al tempo delle nozze.

La gioia di James è incontenibile: "quando ho visto il messaggio su facebook il mio cuore ha cominciato a battere, ho immediatamente capito che si trattava di mia figlia", afferma commosso.

La bella storia di James e Stephanie ha in breve fatto il giro del mondo: "Sono al settimo cielo, mi sembra di vivere una favola. era tutta la vita che attendevo questo momento", ha affermato Stephanie.

leggo.it

Tags associati all'articolo Tags:  internetcuriositàestero 


PaternitÓ Oggi
Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere aggiornato
sulle news del sito e sulle novitÓ dell'Associazione PaternitÓ Oggi!






Ultimi 10 articoli di paternitaoggi.it
Il parto in casa: 10 domande da porre, prima di prendere una decisione
Il parto in casa: 10 domande da porre, prima di prendere una decisione
PapÓ mi rifaccio le tette! No, tu no!
Papà mi rifaccio le tette! No, tu no!
A quanto pare i genitori hanno anche questa colpa!
A quanto pare i genitori hanno anche questa colpa!
Attenzione ad offendere un ragazzo perchŔ insulti anche i genitori
Attenzione ad offendere un ragazzo perchè insulti anche i genitori
Sei un genitore creativo?
Sei un genitore creativo?