Testata sito Partecipa e Vinci! Home page di Paternità Oggi
     
 Email:
  
 Password:
  
  
Home Page > SOCIET└ > Articolo Inserito il  17/02/2011

Norvegia: due ministri in congedo paternitÓ  
PaternitÓ Oggi - Norvegia: due ministri in congedo paternitÓ

Il congedo di paternità, fortemente voluto dal premier laburista norvegese Jens Stoltenberg, sta mettendo in difficolta’ il governo.

Due ministri stanno infatti usufruendo contemporaneamente delle dieci settimane di congedo pagate anche ai neo papà. Il ministro della Giustizia, Knut Storberget, e il ministro della Famiglia, Audun Lysbakken, sono entrambi alle prese con passeggini e pannolini.

E i loro posti sono stati affidati temporaneamente a due donne, facendo così salire a due terzi la presenza femminile complessiva delle donne nel governo di Oslo. ”Mi mancano”, ha detto Stoltenberg riferendosi a Lysbakken e Storberget.

Il premier ha però subito aggiunto che ”non può essere che gli uomini siano più indispensabili al lavoro, anche al governo, delle donne”. La nuova legge voluta da Stoltenberg, 51 anni, prevede che entrambi i neo genitori ottengano un congedo pagato di due settimane dopo il parto.

La legge offre però ai papà che lo desiderino un congedo pagato di 10 settimane. Inoltre, uno dei due genitori a scelta può usufruire di un congedo pagato interamente di 46 settimane oppure all’80 per centro dello stipendio di 56 settimane. I due ministri e Stoltenberg si sono incontrati brevemente oggi in un bar di Oslo con le due bambine, Ingrid e Aurora.

Poco dopo aver bevuto un caffè con i suoi due ministri e posato per i fotografi con le bambine sulle ginocchia, Stoltenberg, che ha usufruito di un congedo di paternità a sua volta nel 1989, ha detto con un sorriso: ”Loro due portano Ingrid e Aurora al cinema. Io invece torno al lavoro: devo guidare il Paese”.

blitzquotidiano.it



PaternitÓ Oggi
Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere aggiornato
sulle news del sito e sulle novitÓ dell'Associazione PaternitÓ Oggi!






Ultimi 10 articoli di paternitaoggi.it
Il parto in casa: 10 domande da porre, prima di prendere una decisione
Il parto in casa: 10 domande da porre, prima di prendere una decisione
PapÓ mi rifaccio le tette! No, tu no!
Papà mi rifaccio le tette! No, tu no!
A quanto pare i genitori hanno anche questa colpa!
A quanto pare i genitori hanno anche questa colpa!
Attenzione ad offendere un ragazzo perchŔ insulti anche i genitori
Attenzione ad offendere un ragazzo perchè insulti anche i genitori
Sei un genitore creativo?
Sei un genitore creativo?