Testata sito Partecipa e Vinci! Home page di Paternità Oggi
     
 Email:
  
 Password:
  
  
Home Page > NEWS > Articolo Inserito il  18/02/2010

Incidenti stradali: molti bambini viaggiavano senza cintura  
PaternitÓ Oggi - Incidenti stradali: molti bambini viaggiavano senza cintura

"N.d.R. Quanti di noi hanno tralasciato di allacciarsi ed allacciare ai propri figli le cinture di sicurezza? quanti di noi hanno pensato che "tanto sono pochi metri"? quanti di noi hanno messo il proprio figlio di 6 o 9 sul sedile anteriore perchè "tanto ormai è grande"? Leggetevi questo articolo e forse qualcosa potrebbe cambiare nei nostri modi di fare"

Nel 2009 cinquantasette bimbi hanno perso la vita per un incidente stradale, più della metà viaggiava senza seggiolino. All'Emilia Romagna il record negativo. I più colpiti sono i piccoli fino a cinque anni. Segue la fascia da 6 a 10 anni

L'escalation dei dati che normalmente l'Asaps, associazione amici polizia stradale, ci invia per metterci al corrente del triste fenomeno della mortalità in auto è arrivata questa mattina al gradino più basso della vergogna. Sono dati che non riguardano più il mondo dei grandi, di tutti noi che decidiamo liberamente di prendere l'automobile e di osservare o meno le regole a nostro rischio e pericolo. Riguardano il mondo dei bambini, "in mano" agli adulti in tutto e per tutto: dall'appagamento dei loro bisogni più primari alle prime scelte sul tipo di formazione e futuro che desideriamo essi abbiano. Fino alla decisione, sempre nostra e libera, se agganciare loro la cintura di sicurezza o farli sedere sui seggiolini quando li portiamo a scuola o altrove. Rispettando cioè le regole.

I numeri forniti dall'Osservatorio "Il Centauro" sono infatti preoccupanti. "Nel 2009 sono stati monitorati 181 episodi  -  spiegano all'Associazione Sostenitori Amici Polizia Stradale - nei quali sono morti cinquantasette bambini da 0 a 13 anni, mentre 177 sono rimasti feriti più o meno gravemente.  Di questi 181 episodi 118, ossia il 65,2 per cento, sono avvenuti in città, 34 su statali e provinciali (18,8%) e 21 in autostrada (11,6%).  In 12 episodi  "l'adulto" risultava in stato di ebbrezza per alcol o droghe varie, e addirittura in 28 eventi i bimbi sono morti per mano di un pirata della strada". A ciò va aggiunto l'ultimo dato, il peggiore: 38 di questi 57 bambini viaggiavano appunto senza cintura e seggiolino.

I più colpiti sono i piccoli fino a cinque anni (25 morti e 71 feriti). Segue la fascia da 6 a 10 anni (19 morti e 48 feriti) e infine il segmento 11-13 anni (con 13 morti e 35 feriti). La maglia nera va all'Emilia Romagna con 33 episodi. Segue la Lombardia a quota 22,  la Toscana con 19, la Sicilia con 17, il Lazio con 13, la Liguria e la Puglia infine con dodici. 
"Non è possibile fare un raffronto esatto con il 2008  -  conclude l'Associazione - in quanto l'Osservatorio degli incidenti ai bambini è stato attivato solo a luglio di quell'anno, dopo che l'Asaps aveva organizzato un convegno sulla Sicurezza dei bambini in auto e sulla strada...".    

fonte: repubblica.it del 17 febbraio 2010
articolo di FEDERICO PESCE



PaternitÓ Oggi
Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere aggiornato
sulle news del sito e sulle novitÓ dell'Associazione PaternitÓ Oggi!






Ultimi 10 articoli di paternitaoggi.it
Il parto in casa: 10 domande da porre, prima di prendere una decisione
Il parto in casa: 10 domande da porre, prima di prendere una decisione
PapÓ mi rifaccio le tette! No, tu no!
Papà mi rifaccio le tette! No, tu no!
A quanto pare i genitori hanno anche questa colpa!
A quanto pare i genitori hanno anche questa colpa!
Attenzione ad offendere un ragazzo perchŔ insulti anche i genitori
Attenzione ad offendere un ragazzo perchè insulti anche i genitori
Sei un genitore creativo?
Sei un genitore creativo?