Testata sito Partecipa e Vinci! Home page di Paternità Oggi
     
 Email:
  
 Password:
  
  
Home Page > SVAGHI CON I FIGLI > Articolo Inserito il  30/04/2013

Essere padri, insegnare uno sport ai propri figli  
PaternitÓ Oggi - Essere padri, insegnare uno sport ai propri figli

Incoraggiare i propri figli a fare attività motoria e avviarli verso la scelta di uno sport rientra tra i compiti di ogni genitore e in particolare dei padri. Tenendo conto dell’età e delle propensioni del proprio bambino, la scelta delle attività da poter fare insieme è molto vasta e variegata soprattutto se si opta per sport all’aperto o sport familiari, in cui coinvolgere tutta la famiglia. Tutto ciò che serve per lo sport, infatti, al di là dell’attrezzatura che si può acquistare anche online, è un po’ di buona volontà e il desiderio di condividere una fase importante della crescita dei nostri figli.

 A volte non è facile conciliare gli impegni quotidiani e lavorativi con la necessità di trascorrere più tempo con i bambini e una buona alternativa potrebbe essere quella di optare per una passeggiata in bicicletta o per delle escursioni in montagna da fare nei fine settimana, trasformando così questi momenti in preziosi attimi di condivisione tra padre e figlio.

Fare sport con i propri figli è molto importante per il corretto sviluppo psico-fisico del bambino. L’attività fisica, infatti, oltre ad aiutare il bambino a crescere sano e forte gli insegna anche alcuni principi etici e morali fondamentali come il valore della fatica e del lavoro, il rispetto delle regole e dell’autorità, il rispetto degli avversari e la lealtà. Gli sport, specie quelli di squadra, infine, influiscono positivamente sulla tendenza alla socializzazione del bambino.

Seguire i propri figli nelle loro attività sportive e fare sport insieme a loro è fondamentale anche per la tendenza innata dei bambini ad emulare i propri genitori che, di conseguenza, vengono elevati a modello da seguire. Il compito di un padre è anche quello di stimolare il bambino, incoraggiarlo a fare sport e assecondare le sue passioni, diventando una presenza costante ma discreta durante gli allenamenti e le gare. Lo sport deve essere accompagnato anche da uno stile di vita sano e tra i compiti di un padre c’è anche quello di garantirgli un’alimentazione corretta (evitando merendine e cibi grassi) e di portarlo il più possibile a giocare all’aperto per evitare che trascorra gran parte della giornata davanti alla tv o al computer.

 Per fare sport insieme ai propri figli non bisogna spendere necessariamente grandi cifre;  ci sono moltissimi sport che si possono fare insieme gratuitamente come ad esempio andare in bicicletta, fare jogging o passeggiare tra i boschi. Le vacanze estive, inoltre, possono trasformarsi in ottime occasioni per avvicinare i propri figli a sport nuovi, basta scegliere strutture turistiche che organizzano attività per bambini e ragazzi come la vela, l’equitazione, il beach volley e tutti i vari sport di squadra.



PaternitÓ Oggi
Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere aggiornato
sulle news del sito e sulle novitÓ dell'Associazione PaternitÓ Oggi!






Ultimi 10 articoli di paternitaoggi.it
Il parto in casa: 10 domande da porre, prima di prendere una decisione
Il parto in casa: 10 domande da porre, prima di prendere una decisione
PapÓ mi rifaccio le tette! No, tu no!
Papà mi rifaccio le tette! No, tu no!
A quanto pare i genitori hanno anche questa colpa!
A quanto pare i genitori hanno anche questa colpa!
Attenzione ad offendere un ragazzo perchŔ insulti anche i genitori
Attenzione ad offendere un ragazzo perchè insulti anche i genitori
Sei un genitore creativo?
Sei un genitore creativo?