Testata sito Partecipa e Vinci! Home page di Paternità Oggi
     
 Email:
  
 Password:
  
  
Home Page > NEWS > Articolo Inserito il  24/11/2010

Davanti al Duomo di Catania con una culla vuota per il riconoscimento della figlia neonata  
PaternitÓ Oggi - Davanti al Duomo di Catania con una culla vuota per il riconoscimento della figlia neonata

Una culla vuota accanto al Duomo e davanti l'arcivescovado di Catania. E' la protesta di un impiegato di 25 anni, Marcello Mancarella, che non riesce a ottenere il riconoscimento di paternità di una bambina nata la settimana scorsa da una relazione con una 23nne palermitana. "E' l'ultimo tentativo che faccio, cercando di sollecitare la carità cristiana - annuncia - dopo sarò costretto ad adire le vie legali al Tribunale per i minorenni di Palermo". Secondo quanto ricostruito dal suo legale, l'avvocato Giuseppe Lipera, i due si erano conosciuti su una nave da crociera, sulla quale lavoravano. Scattato l'amore avevano avviato una convivenza a Catania.

La giovane è rimasta incinta e negli ultimi mesi della gravidanza si è trasferita in casa dei genitori. "Da quel momento - aggiunge il penalista - il mio assistitito non ha più visto né sentito né la compagna, e neppure la figlia. E gli è stato impedito di riconoscerla" "Non so neppure come hanno chiamato la bambina - sottolinea Mancarella - avevamo progettato di chiamarla Asia. Quello che so é che non mi è stata data l'opportunità di vederla, baciarla, stringerla a me nonostante tutti gli appelli fatta alla madre. Per questo - conclude l'uomo - mi affido alla Chiesa, affinché le parole di qualche uomo di Dio possano far rinascere nell'animo della madre di mia figlia la pietas cristiana che la aiuti a comprendere il bisogno che io ho di mia figlia e che lei ha di me".

ansa

Tags associati all'articolo Tags:  paternitànews 


PaternitÓ Oggi
Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere aggiornato
sulle news del sito e sulle novitÓ dell'Associazione PaternitÓ Oggi!






Ultimi 10 articoli di paternitaoggi.it
Il parto in casa: 10 domande da porre, prima di prendere una decisione
Il parto in casa: 10 domande da porre, prima di prendere una decisione
PapÓ mi rifaccio le tette! No, tu no!
Papà mi rifaccio le tette! No, tu no!
A quanto pare i genitori hanno anche questa colpa!
A quanto pare i genitori hanno anche questa colpa!
Attenzione ad offendere un ragazzo perchŔ insulti anche i genitori
Attenzione ad offendere un ragazzo perchè insulti anche i genitori
Sei un genitore creativo?
Sei un genitore creativo?