Testata sito Partecipa e Vinci! Home page di Paternità Oggi
     
 Email:
  
 Password:
  
  
Home Page > APPUNTAMENTI > Articolo Inserito il  03/08/2011

Concorso fotografico "io Ragazzo Padre", scadenza il 15 ottobre 2011  
PaternitÓ Oggi - Concorso fotografico

"Il tema dell'essere padre sta diventando un argomento di grande importanza, tanto che artisti del calibro di Oliviero Toscani, su iniziativa dell'associazione Ragazzo Padre, hanno indetto un concorso per papà e non solo. La scadenza per inviare le foto è il 15 ottobre 2011. (la Redazione)"

L’associazione RagazzoPadre (che si occupa di dare Supporto, Condivisione e Informazioni ai genitori separati) in collaborazione con Oliviero Toscani organizza il concorso fotografico on line intitolato “Io, RagazzoPadre” con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni sul tema della Paternità e del ruolo genitoriale del padre moderno, anche all’interno di una realtà difficile come quella della separazione.


Con questo concorso l’associazione vuole porre l’accento non sulla divisione ma sulla condivisione dei tempi, delle attenzioni e degli affetti trasmettendo e diffondendo attraverso l’iniziativa il concetto della famiglia “divisa” ma serena, condizione fondamentale per il benessere dei figli.


Il contest è aperto a tutti, non solo ai genitori separati, ed è rivolto a chiunque creda in questi valori e sentendosi toccato da questo tematica voglia partecipare alla missione di portare serenità alle famiglie separate.
Ogni partecipante deve inviare le sue foto, che rappresentino in modo originale, sorprendente e creativo l’essere Padre al giorno d’oggi, seguendo il regolamento e le modalità indicate sul sito www.ioragazzopadre.it (realizzato dalla web agency Studio.Comunico che offre il suo supporto in sviluppo e web marketing all’Associazione RagazzoPadre).


Le foto inviate saranno valutate attraverso due differenti criteri di giudizio: il primo affidato alla giuria composta dal noto pubblicitario Oliviero Toscani, dal famoso psichiatra e scrittore Paolo Crepet e da Saverio Evangelista, presidente dell’Associazione RagazzoPadre. Il secondo parametro rappresentato dalla giuria web si basa sul numero dei voti totalizzati sul sito www.ioragazzopadre.it
Saranno premiate tre foto scelte dalla giuria e le tre foto più votate.
Attraverso la generosità dei numerosi sponsor che hanno sostenuto l’iniziativa l’associazione RagazzoPadre mette in palio meravigliosi premi per due persone che siano occasione per condividere un'esperienza, idealmente ma non necessariamente, tra un figlio e un genitore.
I premi consistono in soggiorni in agriturismo, charter in barca a vela, ingressi gratuiti a parchi divertimento e lezioni di equitazione.
Alla foto vincitrice del concorso spetta un soggiorno di una settimana all’Agriturismo Poggio alla Pieve (Pieve di S. Luce, PI), un charter di due giorni in barca a vela con Vele Auriche (San Vincenzo LI) e un ingresso al Parco Acquatico Acqua Village (Follonica, GR o Cecina, LI).
La foto più votata dagli utenti sarà premiata invece con un soggiorno di una settimana al Residence Casa di Caccia (Bibbona, LI) e una lezione di equitazione presso la Società Sport Equestri (Cecina, LI).


Il termine ultimo per l’invio della foto è il 15/10/2011 e il concorso si concluderà il 30/10/2011.


Per maggiori informazioni sul concorso si può guardare il video http://www.youtube.com/watch?v=PMdYmHqbz_I e visitare il sito www.ioragazzopadre.it/



PaternitÓ Oggi
Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere aggiornato
sulle news del sito e sulle novitÓ dell'Associazione PaternitÓ Oggi!






Ultimi 10 articoli di paternitaoggi.it
Il parto in casa: 10 domande da porre, prima di prendere una decisione
Il parto in casa: 10 domande da porre, prima di prendere una decisione
PapÓ mi rifaccio le tette! No, tu no!
Papà mi rifaccio le tette! No, tu no!
A quanto pare i genitori hanno anche questa colpa!
A quanto pare i genitori hanno anche questa colpa!
Attenzione ad offendere un ragazzo perchŔ insulti anche i genitori
Attenzione ad offendere un ragazzo perchè insulti anche i genitori
Sei un genitore creativo?
Sei un genitore creativo?