Testata sito Partecipa e Vinci! Home page di Paternità Oggi
     
 Email:
  
 Password:
  
  
Home Page > PRIMI MESI > Articolo Inserito il  12/02/2012

Che sonno! I primi mesi dall'arrivo del bebŔ sono massacranti!  
PaternitÓ Oggi - Che sonno! I primi mesi dall'arrivo del bebŔ sono massacranti!

"N.d.R. Per esperienza personale, i primi mesi mi hanno proprio devastato. Ero stanchissimo, stressato e come potevo mi appoggiavo ovunque, per chiudere gli occhi almeno 15 secondi. Non so se possono essere utili questi consigli che ho trovato navigando, alcuni sono interessanti"

1. Rinunciate alla caffeina, alla nicotina e all’alcol, soprattutto nel tardo pomeriggio e alla sera. Una tazza di caffè verso sera può posticipare il sonno anche di ore; mentre più di un bicchiere o due di vino o di birra potrebbe renderlo agitato. Ricordate che la caffeina non si trova solo nel caffè o nel tè, ma anche nel cioccolato, nelle pillole dietetiche, nelle medicine e in molte bevande analcoliche.

2. Fate pure esercizio fisico, ma finite almeno tre ore prima di coricarvi. Dopo un allenamento, è necessario che il corpo abbia la possibilità di rilassarsi.

3. Mantenete la vostra stanza a una temperatura gradevole, eliminando luci e rumori, che sono possibili elementi di disturbo durante un sonno leggero. La maggior parte delle persone dorme meglio in una stanza fresca. Se il problema è il rumore, valutate se non sia il caso di accendere uno stereo a basso volume, così da mascherare i suoni provenienti dalla strada con un sottofondo soft.

4. Un sonnellino diurno di 15/20 minuti può migliorare i riflessi, affinare la memoria e ridurre complessivamente i sintomi della fatica. Tenete a mente, comunque, che dormire durante il giorno può rovinare la qualità del sonno notturno.

5. Quando andate a dormire, dedicate a voi stessi, come fate con il vostro bambino, alcuni piccoli riti. Un’ora prima di coricarvi, mettete per esempio da parte il lavoro che vi siete portati a casa dall’ufficio. Preparatevi una tazza di infuso a base di erbe o di latte caldo e dedicatevi a un buon libro prima di spegnere la luce.

6. Se dopo 30 minuti non riuscite a prendere sonno, non rimanete a rigirarvi nel letto. Alzatevi, andate in un’altra stanza, ascoltate musica dolce o leggete fino a quando vi viene sonno. Non sforzatevi di dormire se non vi sentite pronti.

7. Usate il letto solo per il sonno e… il sesso. Perdete l’abitudine di guardare la Tv a letto: abituatevi ad associare il letto solo ad attività notturne. Ricordate: è importante avere la mente sgombra; non usate il momento di andare a letto per rimuginare sui problemi quotidiani.

8. Se vi ritrovate a dormire sul divano, infilatevi subito a letto. Prendere l’abitudine di addormentarsi ovunque, ma non nel proprio letto, può portare a problemi di insonnia.

9. La sera, evitate i pasti pesanti. Se sentite la necessità di fare uno spuntino prima di coricarvi, scegliete un cibo ad alto contenuto di carboidrati, come una tazza di cereali.

10. L’ultimo trucco: Se a tenervi svegli e a comunicarvi ansia sono i pensieri e le preoccupazioni, lasciate sul comodino un block notes per annotare ciò che vi disturba.

fonte: bebe-facile.it



PaternitÓ Oggi
Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere aggiornato
sulle news del sito e sulle novitÓ dell'Associazione PaternitÓ Oggi!






Ultimi 10 articoli di paternitaoggi.it
Il parto in casa: 10 domande da porre, prima di prendere una decisione
Il parto in casa: 10 domande da porre, prima di prendere una decisione
PapÓ mi rifaccio le tette! No, tu no!
Papà mi rifaccio le tette! No, tu no!
A quanto pare i genitori hanno anche questa colpa!
A quanto pare i genitori hanno anche questa colpa!
Attenzione ad offendere un ragazzo perchŔ insulti anche i genitori
Attenzione ad offendere un ragazzo perchè insulti anche i genitori
Sei un genitore creativo?
Sei un genitore creativo?