Testata sito Partecipa e Vinci! Home page di Paternità Oggi
     
 Email:
  
 Password:
  
  
Home Page > PRIMI MESI > Articolo Inserito il  09/06/2011

Bambini: I neonati "parlano" la lingua dei genitori  
PaternitÓ Oggi - Bambini: I neonati

Appena nati già sanno parlare la loro lingua materna: sono solamente versi, pianti e gridolini, ma nella perfetta cadenza che da tre mesi ascoltano dal mondo esterno... (4 gennaio 2010)
 
Uno studio condotto su di una sessantina di neonati francesi e tedeschi ha confermato quello che ogni mamma "sa": negli ultimi tre mesi di gravidanza il nascituro è attento e sensibile a ogni stimolo acustico. Memorizza i profili melodici della voce della mamma, per esempio, imparando a riconoscerla e preferendola alla voce di chiunque altro, e questa capacità fa sì che a tre-quattro giorni dalla nascita sappia già parlare la sua "lingua materna". A modo suo, naturalmente: con versi, strilli o pianti che tuttavia sono ben impostati con l'intonazione tipica della lingua parlata dalla mamma. E, in modo assolutamente complementare, quell'insieme di versi senza senso e variamente modulati che le mamme usano per parlare con i loro bimbi (e che li rende tanto felici) sembra così guadagnare una sua giustificazione scientifica.


http://www.focus.it/fileflash/file/BabiesCrying.mp3

Le due brevi sequenze audio che potete ascoltare qui  estrapolate dallo studio dei ricercatori delle università di Würzburg (B. Mampe e K. Wermke), Lipsia (A. Friederici) e della Scuola Normale Superiore di Parigi (A. Christophe), sono la registrazione del pianto di due neonati di tre giorni, uno tedesco (la prima) e uno francese. Vi si riconoscono chiaramente le differenze tipiche tra la lingua tedesca - dove parole e frasi tendono a iniziare con un picco acustico - e quella francese, dove, al contrario, le frequenze di picco sono per lo più nella parte finale di parole e frasi

fonte: focus.it



PaternitÓ Oggi
Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere aggiornato
sulle news del sito e sulle novitÓ dell'Associazione PaternitÓ Oggi!






Ultimi 10 articoli di paternitaoggi.it
Il parto in casa: 10 domande da porre, prima di prendere una decisione
Il parto in casa: 10 domande da porre, prima di prendere una decisione
PapÓ mi rifaccio le tette! No, tu no!
Papà mi rifaccio le tette! No, tu no!
A quanto pare i genitori hanno anche questa colpa!
A quanto pare i genitori hanno anche questa colpa!
Attenzione ad offendere un ragazzo perchŔ insulti anche i genitori
Attenzione ad offendere un ragazzo perchè insulti anche i genitori
Sei un genitore creativo?
Sei un genitore creativo?