Testata sito Partecipa e Vinci! Home page di Paternità Oggi
     
 Email:
  
 Password:
  
  
Home Page > NEWS > Articolo Inserito il  29/11/2010

Bruce Springsteen: "i figli vogliono solo che tu faccia il papÓ"  
PaternitÓ Oggi - Bruce Springsteen:

E' già successo ad altri artisti, ora succede anche a lui. Bruce Springsteen, il cui "nuovo" album "The promise" ha debuttato
nella Top 10 britannica, ha affermato che i suoi figli Evan James, Jessica Rae e Sam non ascoltano le sue canzoni.

"No, i ragazzi non ascoltano la mia musica", ha detto Bruce. "E non vedo perché dovrebbero. Per i figli questa è la cosa meno importante di un padre, i figli vogliono solo che tu faccia il papà; anzi, hanno bisogno solo del papà e non è importante che il padre faccia anche altro nella vita". Bruce, che abita con la moglie Patti -musicista anch'essa- e i ragazzi, ha aggiunto: "Se uno viene a casa mia, con l'eccezione di qualche chitarra in giro non direbbe mai che si tratta della casa di musicisti".

Springsteen ha anche ricordato le sue modeste origini. "Al sabato sera non si usciva", ha detto. "Sono andato per la prima volta al ristorante solo quando ho avuto un contratto discografico. Avevo 27 anni e il tipo alla porta mi intimidiva. 'Vuoi un tavolo?', mi chiese. E io: 'Non so. Me lo merito?'".

rockol.it

Tags associati all'articolo Tags:  personagginewspaternità 


PaternitÓ Oggi
Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere aggiornato
sulle news del sito e sulle novitÓ dell'Associazione PaternitÓ Oggi!






Ultimi 10 articoli di paternitaoggi.it
Il parto in casa: 10 domande da porre, prima di prendere una decisione
Il parto in casa: 10 domande da porre, prima di prendere una decisione
PapÓ mi rifaccio le tette! No, tu no!
Papà mi rifaccio le tette! No, tu no!
A quanto pare i genitori hanno anche questa colpa!
A quanto pare i genitori hanno anche questa colpa!
Attenzione ad offendere un ragazzo perchŔ insulti anche i genitori
Attenzione ad offendere un ragazzo perchè insulti anche i genitori
Sei un genitore creativo?
Sei un genitore creativo?