www.paternitaoggi.it

Home Page : Articolo : Stampa

George Clooney: "Non diventer˛ mai padre"
Pubblicato il: 08/12/2011  Nella Sezione: Personaggi
Niente pannolini da cambiare, educazione da impartire e paghette da elargire: parlando con l’edizione australiana del Daily Telegraph George Clooney ha detto che non diventerà mai padre perché è completamente concentrato sulla sua carriera.
 
Nonostante l’amico Brad Pitt sia la dimostrazione che lavoro e famiglia possono benissimo andare d’accordo, Clooney ha le idee molto chiare:
 
“Ho sempre saputo di non essere tagliato per la paternità. Crescere dei figli è un’enorme responsabilità e deve essere la tua principale preoccupazione. Per quanto mi riguarda, la mia priorità è il lavoro ed è per questo che non mi sposerò una seconda volta.”
 
L’unica donna capace di portare all’altare George Clooney si chiama Talia Balsam, sposata il 15 dicembre 1989. Il divorzio arrivò a settembre del 1993, un anno prima che NBC mandasse in onda la prima puntata di E.R. - Medici in prima linea, il serial TV che trasformò un attore semisconosciuto in una stella di prima grandezza.
 
Si metta il cuore in pace Stacy Keibler, colei che ha sostituito Elisabetta Canalis accanto all’attore, regista, sceneggiatore e produttore più affascinante di Hollywood. Anche perché c’è qualcuno che concorda con lui: si chiama Amara Miller, ha 11 anni e interpreta la figlia di George Clooney nel filmThe Descendants (nelle sale italiane il 24 febbraio 2012): “Lasciate che ve lo dica, non sarebbe un buon padre. Credo che sarebbe un mezzo disastro.”